LE SOZIALFORMEN NELLA TEORIA E PRASSI DIDATTICA
di Donata Pinotti
I Cittadini interessati possono scaricare l'intero testo da fondo pagina (.pdf 72 Kb)
Indice
I. Quadro teorico e metodologico
I.1 Significato e funzione delle Sozialformen
I.2 Il caso controverso della lezione frontale
I.3 Verso il superamento della lezione frontale: le più recenti teorie didattiche
I.4 Il lavoro di gruppo: una modalità di apprendimento più efficace
I.5 Il funzionamento del lavoro di gruppo

II. Ricerca e raccolta dati
II.1 Breve analisi del contesto e delle risorse strutturali dell’Istituto
II.2 Resoconto del colloquio con l’insegnante
II.3 Informazioni preliminari all’osservazione in classe

III. Osservazione
III.1 Protocollo di lezione
III.2 Protocollo di lezione
III.3 Protocollo di lezione
III.4 Alcune considerazioni sull’utilizzo delle Sozialformen nelle lezioni osservate

IV. Ipotesi di azione
IV.1 Individuazione e analisi di punti critici
IV.2 Possibili soluzioni
Il freeware è riservato ai Cittadini di
Se non lo sei ancora, clikka per leggere i dettagli
Quando esce il form, inserisci Id e Password
Ti ricordiamo anche che nessuna comunità vive se tutti i suoi membri si limitano a prendere. Psicopolis si basa sullo scambio, quindi ogni tanto dai un tuo contributo: NON SOLDI ma un intervento sulle bacheche, oppure qualche materiale utile o una segnalazione interessante.
Attenzione, se trovi il server occupato, riprova in orari diversi. Se hai difficoltà a scaricare o ricevi un file corrotto, . Ogni programma è stato controllato con antivirus, ma Psicopolis non risponde del funzionamento del software, che è reperito in rete.