“Il terzo continente”
In viaggio alla ricerca delle motivazioni, delle aspettative e dello stile di vita dell’ “Essere” Educatore professionale
di Barbara Martini ( dal sito www.heoos.it)
Indice
Ringraziamenti
4
Prefazione
7
Prologo
11 
PARTE PRIMA-La partenza: la figura dell’educatore tra passato, presente e futuro

PRIMA TAPPA-Alle  origini: l’educazione e la figura dell’educatore nel passato

1. Storia dell’educazione e della scienza dell’educazione; percorso storico del ruolo educativo

17

2. Com’č nata la figura dell’educatore professionale

36

3. La politica sociale in Italia: gli sviluppi che hanno favorito l’inserimento dell’educatore nel sociale

38

SECONDA TAPPA- Essere nel presente: la figura dell’educatore oggi tra motivazioni e aspettative

1. Alla ricerca del riconoscimento della propria identitā professionale
41

2. Il  “Noi” degli educatori: un approccio psico-sociale ai temi dell’identitā professionale

44   

3. “Essere o non essere” questa č la problematica normativa sulla formazione dell’educatore professionale

49

4. Il nuovo profilo professionale: “Tecnico dell’educazione e della riabilitazione psichiatrica e psicosociale”

60

5. La professionalitā dell’educatore tra motivazioni e aspettative

71

6. Motivazione e personalitā

78

7. Conoscere le proprie motivazioni professionali

81

8. Conoscere le proprie motivazioni personali

84

9. Conoscere i propri limiti

84

10. Stress e sindrome da burn-out nella professione di educatore

87

TERZA TAPPA-Viaggio nell’ “iperspazio”: la figura dell’educatore professionale nel futuro

1. Il futuro dell’educatore tra etica e politica

94 

2. Un futuro preoccupante?

95

3. Condizioni per una utile e proficua formazione futura

97

4. Educatori professionali nell’Europa del 2000

99
PARTE SECONDA-La parola ai protagonisti: le interviste
BIBLIOGRAFIA  

Clikka sui links per leggere le pagine oppure richiedi l'intero testo in formato .zip
110kb
Il freeware è riservato ai Cittadini di
Se non lo sei ancora, clikka per leggere i dettagli
Quando esce il form, inserisci Id e Password
Ti ricordiamo anche che nessuna comunità vive se tutti i suoi membri si limitano a prendere. Psicopolis si basa sullo scambio, quindi ogni tanto dai un tuo contributo: NON SOLDI ma un intervento sulle bacheche, oppure qualche materiale utile o una segnalazione interessante.
Attenzione, se trovi il server occupato, riprova in orari diversi. Se hai difficoltà a scaricare o ricevi un file corrotto, . Ogni programma è stato controllato con antivirus, ma Psicopolis non risponde del funzionamento del software, che è reperito in rete.