OFF System, forse la fine del copyright

C'è una novità nel mondo P2P destinata a creare scompiglio: è disponibile sul sito SourceForge.net un software free, OFF System che, secondo gli autori, rende inutile l'attuale legislazione a tutela del copyright. Il tool è stato messo a punto da un gruppo di hacker, il Digital Douwd, e consentirebbe l'accesso in rete a qualsiasi contenuto senza originare copie che risulterebbero, secondo la normativa vigente, illegali. La peculiarità risiede nella composizione dell’OFF System, ovvero in vari blocchi interconnessi; all'interno di essi sono poi memorizzati dei dati digitali che di per sé non rappresentano nulla. Nella pratica, ogni volta che dei file sono inseriti nell’OFF System, essi vengono allocati in maniera casuale nei vari settori del sistema, attraverso un apposito procedimento denominato multi-use encoding, che consiste nell’assegnare ad un determinato dato, nella fattispecie file, più significati o rappresentazioni.

Fra gli utenti dell’OFF System non vi è alcuno scambio di materiale digitale che rappresenti un'opera creativa e soprattutto nessuna copia di un qualsiasi prodotto, che sia o meno tutelato dal diritto d'autore, resta memorizzato sui propri PC. La procedura poggia su concetti matematici secondo cui un determinato risultato, una determinata operazione, e quindi anche un dato in formato digitale, può ottenersi in svariati modi. Gli autori dell'innovativo software citano, per esempio, dei numeri per rendere l'idea di come la normativa sul copyright, secondo la loro opinione, venga abilmente aggirata da OFF System: si supponga che un dato numero sia gravato dal copyright 20; secondo la normativa sul diritto d'autore, nessuno, può utilizzare il copyright 20 altrimenti incorrerebbe in sanzioni. Tuttavia, il numero 20 è ottenibile attraverso un'infinità di modi diversi ovvero 10+10 ; 25-5 etc.

OFF System, quindi, non fa altro che trasmettere numeri che, nel caso in esempio, non sono soggetti al diritto d'autore; va inoltre sottolineato il concetto di interpretazione poiché ciascun dato o i dati nel loro insieme possono assumere un significato diverso; il segno della sottrazione, ad esempio, potrebbe servire solo a separare due numeri.

In ultimo si potrebbe considerare l'ipotesi che un utente ricostruisca attraverso i dati ricevuti il numero protetto dal diritto d'autore (20): anche in questo caso, secondo gli ideatori del programma, la sussistenza del reato è da verificare poiché non è eseguita nessuna copia del numero 20, ma solo la sua riproduzione attraverso procedimenti alternativi e pertanto, essi sostengono, verrebbe meno anche il presupposto della violazione. Il concetto fondamentale alla base di tutto è riassunto dagli autori nella seguente frase: esistono codifiche di numeri protetti da copyright che non sono protette da copyright. Il sistema OFF non utilizza la crittografia e non necessita di anonimato; il rilascio della versione beta risale all'agosto 2006 mentre da poco più di una settimana e scaricabile la versione 0.12.00 (con chat incorporata).

Tutti possono scaricarlo dal sito, i Cittadini da qui .exe 927 kb

Il freeware è riservato ai Cittadini di
Se non lo sei ancora, clikka per leggere i dettagli
Quando esce il form, inserisci Id e Password
Ti ricordiamo anche che nessuna comunita' vive se tutti i suoi membri si limitano a prendere. Psicopolis si basa sullo scambio, quindi ogni tanto dai un tuo contributo: NON SOLDI ma un intervento sulle bacheche, oppure qualche materiale utile o una segnalazione interessante.
Attenzione, se trovi il server occupato, riprova in orari diversi. Se hai difficoltà a scaricare o ricevi un file corrotto, . Ogni programma è stato controllato con antivirus, ma Psicopolis non risponde del funzionamento del software, che è reperito in rete.