TG e caccia all’omeopata

Un povero bambino è morto perchè (sembra) curato con preparati omeopatici invece che con gli antibiotici. Se è tutto vero, il medico ha sbagliato e va punito.
Nello stesso giorno un paziente è stato squartato e ucciso per errore, da un chirurgo. Se è tutto vero, il medico ha sbagliato e va punito.
Non si spiegano però le dodici edizioni di telegiornale per ribadire la prima notizia, e una per diffondere la seconda. Forse i crimini della medicina tradizionale sono meno gravi di quelli della medicina alternativa.

Questa voce è stata pubblicata in TuttiCanali. Contrassegna il permalink.