DustBuster 2.6 una potente utility di pulizia profonda per Windows 98/ME/2000/XP.

DustBuster 2.6.1
(.exe 300 Kb)

vedi sito

Il freeware è riservato ai Cittadini di
Se non lo sei ancora, clikka per leggere i dettagli
Quando esce il form, inserisci Id e Password
Ti ricordiamo anche che nessuna comunita' vive se tutti i suoi membri si limitano a prendere. Psicopolis si basa sullo scambio, quindi ogni tanto dai un tuo contributo: NON SOLDI ma un intervento sulle bacheche, oppure qualche materiale utile o una segnalazione interessante.
Attenzione, se trovi il server occupato, riprova in orari diversi. Se hai difficoltà a scaricare o ricevi un file corrotto, . Ogni programma è stato controllato con antivirus, ma Psicopolis non risponde del funzionamento del software, che è reperito in rete.

Sotto molti punti di vista, DustBuster è stato un sogno. Il sogno di ricondurre entro limiti ragionevoli la deprecabile tendenza di tutte le versioni di Microsoft Windows a dilagare sugli hard disk sotto forma di migliaia di files, un numero significativo dei quali risultadel tutto superfluo per il corretto funzionamento del sistema.

Nel momento in cui era raggiungibile in Rete il sito ora visibile nello screenshot a destra, DustBuster era recensito positivamente sulle pagine di PC Magazine e pubblicato sul CD allegato alla rivista. Con la distribuzione insieme alla testata tedesca PC Welt, nel Marzo del 2002 si stimava che DustBuster sfiorasse il milione di copie diffuse in tutto il mondo, fra supporti ottici e downloads dalla Rete.

Quando il sito andò offline sul finire del primo quadrimestre 2002, la versione 2.6 del programma aveva registrato 70mila downloads soltanto da CNET.com, con l'87% di valutazioni positive. Nel giro di due anni, DustBuster era stato recensito e pubblicato su 16 riviste fra Italia e resto del mondo, e linkato per il download su non meno di 32 siti specializzati in tutte le principali lingue, molti dei quali conservano ostinatamente tutt'oggi una copia scaricabile dal proprio server.
Lo stesso sito dell'edizione americana di PC World, che a lungo rifiutò di esaminare DustBuster in quanto applicativo dai principi di funzionamento inaccettabili, oggi consente di scaricare dalle proprie pagine l'ultima versione, gratificata al momento da oltre 36mila downloads.

Oggi che il programma è ufficialmente discontinuato, questa pagina rende omaggio al sogno e a quanti gli hanno dato vita, rendendone disponibili le principali versioni, sempre gratuitamente.