Teorie, tecniche ed esperienze nei processi di verifica e valutazione dei Servizi e Progetti Immateriali

AUTOVALUTAZIONE D’ISTITUTO E LEADERSHIP A PIU` VOCI
UN CONFRONTO EUROPEO

Iniziativa inserita tra gli eventi collaterali di attività in occasione della Presidenza italiana del Consiglio dell’UE a cura di FRANCESCA BROTTO

INDICE
Presentazione……………………………………………………………………………………….p. 5
Premessa…………………………………………………………………………………………….p. 7
Programma della giornata ….………………………………………………………………..….…p. 10
Saluto del Segretario dell’AEDE Lombardia:: Prof. Enzo Percesepe ( sintesi)……………….p. 12
Introduzione ai lavori: Prof.ssa Francesca Brotto (sintesi ampia) …………………….……...p. 12

TRIANGOLAZIONE 1

“L’autovalutazione e il ruolo degli alunni”/ “What role(s) for students in school self-evaluation?”
Self-Evaluation and Student Leadership/ Autovalutazione e leadership degli alunni: Prof. John MacBeath, Università di Cambridge e Direttore della rete internazionale Leadership for Learning …p. 14
Il ruolo degli alunni in un’esperienza autovalutativa e di miglioramento della scuola in micro-rete/
A student-voice experience in self-evaluation and school improvement: esperienza del Liceo
statale scientifico linguistico classico "Giollitti Gandino” Bra (CN), Alice Saglia (ALUNNA) ……....p. 21
Osservazioni/Highlights: Prof. Michael Schratz, Università di Innsbruck…………………..…….…..p. 28

TRIANGOLAZIONE 2

“L’autovalutazione e il ruolo degli insegnanti”/ “What role(s) for teachers in self-evaluation?”
Self-Evaluation and Teacher Leadership/ L'autovalutazione e la leadership degli insegnanti:
Prof. Michael Schratz, Direttore Istituto per la formazione degli insegnanti e la ricerca
sulla scuola, Università di Innsbruck ……………………………….……………………………........…...p. 31
Il ruolo degli insegnanti in alcune esperienze autovalutative della Svizzera italiana/
A teacher-voice experience in self-evaluation in Switzerland : Prof. Maurizio Cattaneo,
docente Scuola Media di Tesserete, Canton Ticino, Svizzera ……………………………………...……p. 39

TRIANGOLAZIONE 3

“L’autovalutazione e il ruolo delle famiglie e della comunità locale”/ “What role(s) for families
and the local community in school self-evaluation? ”
Le famiglie e la comunità: Quale protagonismo nell’autovalutazione?: Prof. Cesare Scurati, Direttore Dipartimento di Pedagogia e Centro di Educazione Permanente,Università Cattolica del Sacro Cuore Milano………................................................................………………………………………………....……p .43
Possibili contributi dalle famiglie nella autovalutazione e nel miglioramento della scuola/
Family- voice experiences in self-evaluation: Dr. Ruggero Molteni, Presidente del Comitato Genitori Seveso e Carla Motta, Presidente di Genitori e Scuola www.comitatigenitori.it……...............….…….p. 50
Osservazioni/Highlights: Prof. John MacBeath, Università di Cambridge………………………....…p. 55
Presentazione del libro Autovalutazione e cambiamento attivo nella scuola ……………..………….p. 58

TRIANGOLAZIONE 4
“L’autovalutazione, la dirigenza scolastica e aspetti di leadership: punti di vista e contesti a
confronto”
/“Self-Evaluation, Headship and Leadership: Comparing contexts to gain insight”
Il contesto germanofono/Issues from the German-speaking world: Prof. Michael Schratz,, (AT)…...p. 59
I contesti anglofoni/Issues from the English-speaking world: Prof. John MacBeath, (GB)………..…p. 67
Il contesto italiano/Issues from the Italian context: Prof. Cesare Scurati, (IT)……………………...….p. 75
Domande e interventi dal pubblico ………………………………………………………………….......…p.78
Conclusioni: Prof. Cesare Scurati e Prof. John MacBeath………………………………....…….….........p.81

ALLEGATI

Allegato 1: Leadership e autovalutazione (materiali a cura di Prof.ssa Francesca Brotto)……………p.84
Allegato 2: Materiali di autovalutazione del Liceo Giolitti Gandino di Bra (CN)…………………....….p. 89
Allegato 3: Breve scheda di presentazione di Autovalutazione e cambiamento attivo nella scuola...p. 98
Allegato 4: Risultati della valutazione del convegno (a cura di Prof.ssa Elsa Lisci Falaschi)……..….p. 100

I Cittadini interessati possono scaricare l'intero testo da qua sotto (.pdf 1,18 Mb)


Il freeware è riservato ai Cittadini di
Se non lo sei ancora, clikka per leggere i dettagli
Quando esce il form, inserisci Id e Password
Ti ricordiamo anche che nessuna comunità vive se tutti i suoi membri si limitano a prendere. Psicopolis si basa sullo scambio, quindi ogni tanto dai un tuo contributo: NON SOLDI ma un intervento sulle bacheche, oppure qualche materiale utile o una segnalazione interessante.
Attenzione, se trovi il server occupato, riprova in orari diversi. Se hai difficoltà a scaricare o ricevi un file corrotto, . Ogni programma è stato controllato con antivirus, ma Psicopolis non risponde del funzionamento del software, che è reperito in rete.