RAI1: il megafono dell’impero

La RAI1 è talmente asservita all’impero americano e alle veline europusa, che mette l’inglese ovunque. Un gioco come quello di Frizzi prima di cena , con le domande più idiote della storia, chiede traduzioni in inglese come se questa lingua fosse patrimonio obbligatorio di tutti. Il TG1 poi supera ogni pudore. La chiusura delle trattative sul MIlan viene chiamata “closing”. La scadenza delle banche su Alitalia la chiamano “dead line”. Ma fatemi il piacere……!

Posted in TuttiCanali | Comments Off

La retorica implacabile di RAI3

Gramellini su RAI3 racconta del suicidio di una bella giovane dal cognome scomodo: il papà è un mafioso. La povera ragazza è morta senza un biglietto di addio, ma era troppo ghiotta l’occasione di creare una storia edificante. Si è suicidata perchè non sopportava il suo cognome. Evviva la retorica!

Posted in TuttiCanali | Comments Off

RAI=MinCulPop

La trasmissione della Perego era squallida come la metà dei programmi “leggeri” che passano in tutti i canali, RAI e non. Ma la censura operata dalla RAI è ancora più squallida, da ventennio fascista.

Posted in Rai1, Rai2, Rai3 | Comments Off

Brave Iene !

Ieri sera Le Iene hanno messo in onda tre ottimi servizi sulle “mafie senza mitra”.
Il primo ha descritto benissimo la mafia dei taxisti: dall’intimidazione, all’evasione fiscale, dall’intermediazione forzosa, al voto di scambio. Sono oltre 50 anni che i taxisti decidono sul sindaco delle grandi città, in cambio di favori e privilegi.
Il secondo ha descritto la “mafia senza mitra”  dei baroni universitari. Qui non c’è voto di scambio coi politici, ma solo fra gli accademici: io do la cattedra a tuo figlio a Roma, tu dai la cattedra alla mia fidanzata a Trento (il che avviene da oltre mezzo secolo, con o senza concorsi).
Il terzo riguarda il voto di scambio in Alto-Adige, dove i patti illegali vengono addirittura scritti e firmati: a riprova che la “mafia senza mitra” è la vera cultura del Paese.

Posted in Italia1 | Comments Off

TG1 sempre più viscido

Il TG1 non si smentisce mai. Propina ogni giorno i “rutti” di Renzi, che è solo uno dei candidati alle primarie del PD. In compenso non manca di riferire degli sbadigli di quel tristo Parisi che è stato trombato a Milano, ma pensa di avere la ricetta per salvare il Paese.

Posted in Rai1 | Comments Off

Il servilismo dei TG al culmine

Non era mai stato raggiunto un livello di servilismo dei TG come in questi tempi. Ogni giorno o anche due volte al giorno tutti i TG ci informano su quello che dice un ex premier trombato.

Posted in TuttiCanali | Comments Off

Interviste con la lingua

Dopo Fazio e la Gruber non poteva mancare mister lingua, cioè Bruno Vespa, accodato agli altri per sostenere Renzi, il testimonial dell’Apple.

Posted in TuttiCanali | Comments Off

Interviste sdraiate

La Gruber su TV7 dimostra he non ci sono solo le interviste genuflesse di Fazio a Renzi: ci sono anche le interviste sdraiate al famoso testimonial della Apple.

Posted in TuttiCanali | Comments Off

Interviste genuflesse

Ci voleva il re dell’intervista genuflessa, Fabio Fazio, per intervistare in ginocchio il “rottamato” Renzi, ex premier, ex segretario del PD, testimonial di Apple, mai stato parlamentare.

Posted in TuttiCanali | Comments Off

Perchè solo le bufale della rete?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Posted in TuttiCanali | Comments Off